Torna alle News dal Mondo

Octopolis e Octlantis: le città sommerse dei polpi.

I polpi sono animali affascinanti, che con i loro tentacoli hanno ispirato storie avventurose e leggende di mostri mitologici. Ma sono anche tra gli invertebrati più intelligenti, e la scoperta fatta di recente da un gruppo di studiosi ne dà la conferma. Al largo delle coste dell’Australia si trova infatti una città sommersa abitata dai polpi. Soprannominata Octlantis, è un sito che i biologi marini non esitano a definire una vera e propria città abitata da 15 esemplari.
Ci sono conchiglie-rifugio, rocce sotto le quali dormire, anfratti dedicati a corteggiamento e accoppiamento. Un luogo che i polpi hanno ‘colonizzato’ e che gestiscono come una incredibile società subacquea. E non è la prima: già nel 2006 gli studiosi avevano annunciato la scoperta di Octopolis, altra città abitata da 16 polpi.
Tuttavia in questo caso la ‘civiltà’ era condizionata dall’intervento umano. Mentre Octlantis è una comunità nata spontaneamente che induce a rivedere la considerazione del polpo come animale solitario.